1. Pagina iniziale
  2. Proprio l'ideale per un autunno all'insegna del gusto
Delizie autunnali

Proprio l'ideale per un autunno all'insegna del gusto

Una ragazza e un ragazzo sono stesi su un prato e tengono delle mele davanti agli occhi
5. ottobre 2021

L'autunno ha molti lati positivi che ci consolano delle temperature in calo. Tra questi, anche numerose pietanze autunnali. Ti mostriamo qualche trucchetto per coccolare familiari e ospiti con gustose prelibatezze.

Raccogliere castagne e funghi

Allunga un po' la tua prossima passeggiata nel bosco ed esci dal sentiero battuto. Scoprirai fantastiche piante selvatiche ideali per squisiti piatti autunnali. Tra i classici ci sono castagne e funghi, ma per raccogliere questi ultimi devi disporre di solide conoscenze. Qui da noi non sono rare nemmeno noci e nocciole. Buono a sapersi: in Svizzera è generalmente consentito raccogliere piante selvatiche per il consumo personale. L'unica limitazione: la raccolta di funghi, erbe aromatiche ecc. deve avvenire «nelle usuali quantità locali». È inoltre consentito riempire un cestino di frutti di bosco.

 

Picnic tra le foglie

Cosa c'è di più bello che godersi le belle giornate autunnali con un maglione pesante su una coperta da picnic lasciandosi scaldare dagli ultimi raggi del sole? Infila nello zaino la frutta secca che hai preparato in estate e un thermos di caffè caldo e cercati un posticino isolato ai margini del bosco per rilassarti.

Afternoon tea all'inglese

In una tranquilla domenica pomeriggio autunnale si desidera trascorrere del tempo con i propri cari e una tazza di tè caldo. Ma non possono certo mancare i bocconcini tipici, che rendono davvero unico questo rito: ad esempio dei paninetti ai cetrioli e formaggio fresco, gli scone con clotted cream e marmellata nonché torte di ogni tipo. Ancor meglio se disposti su un'elegante alzata.

 

Sai come si prepara correttamente un tè?

Far bollire l'acqua, infilare la bustina, ed è fatta. È così che la maggior parte degli svizzeri prepara il tè. Ma i tè sono diversi tra loro. La temperatura ideale dell'acqua dipende molto dalla varietà. Sul tè verde e bianco non va versata direttamente acqua bollente. L'acqua dovrebbe essere a circa 70 gradi. Il tè alle erbe, alla frutta e il tè nero, invece, sono ideali se preparati con acqua bollente, che è anzi raccomandata proprio per consentire meglio il rilascio degli oli essenziali. Anche il tempo di infusione richiesto varia. In questi casi si consiglia di seguire le indicazioni sulla confezione.

Ricetta: frittelle di mele della nonna

Versare la farina (150 g) e il sale (1 pizzico) in una ciotola. Mescolare. Aggiungere il succo di mela (1,5 dl). Separare l'albume dal tuorlo delle uova (2). Mettere in fresco l'albume. Integrare tuorli e olio di girasole (1 cucchiaino) nell'impasto. Mescolare il tutto con uno sbattitore elettrico fino a ottenere una pastella liscia. Lasciar riposare in frigo per circa 30 minuti. Montare a neve gli albumi e integrarli delicatamente nell'impasto. Sbucciare quindi le mele (4). Rimuovere il torsolo con l'apposito attrezzo. Tagliare le mele a fette spesse ca. 1,5 cm. Cospargerle con del succo di limone (3 cucchiai). Riscaldare quindi l'olio di colza Holl (1 l) in una padella ampia a 170 °C. Mischiare zucchero (3 cucchiai) e cannella (1 cucchiaio). Cospargere le mele di farina e rigirarle nella pastella. Lasciar sgocciolare, friggere circa 3 minuti a porzione fino a che diventano giallo dorato. Cospargere ancora calde con zucchero alla cannella e servire subito.



Potrebbe interessarti anche

img_MEL_LanP_Herbstanfang_TB2_Teaser3_V1.png

Le 11 escursioni più belle nei rifugi

Preferisci i percorsi impegnativi, le passeggiate tranquille o fare movimento in famiglia? Tra questi consigli trovi di sicuro l'escursione più adatta a te.

Colori sontuosi in primo piano

L'autunno è lo sfondo ideale per i fotografi. Ti sveliamo con quali apparecchi puoi scattare le foto migliori.