Il piacere del caffè a casa:
la guida melectronics alle macchine da caffè

 

Espresso, latte macchiato, cappuccino o americano: il profumo del caffè appena fatto rimane impresso. Affinché tu possa gustare appieno i tuoi personali momenti all'insegna del sapore, conviene puntare sulla macchina da caffè giusta. A seconda delle preferenze, ve ne sono diversi tipi per preparare questa deliziosa bevanda calda. 

L’assortimento di melectronics ti aspetta perciò con una vasta scelta di modelli diversi:

5 aspetti da considerare per l’acquisto di una macchina da caffè:

1. Pressione della pompa: Per un espresso dal gusto intenso è necessaria una pressione della pompa di ca. 15 bar. Le macchine che offrono una pressione inferiore sono adatte piuttosto al caffè passato al filtro. 

2. Funzioni: Prima di scegliere una macchina da caffè, è opportuno chiedersi quali funzioni si ritengono particolarmente importanti. Preferisce l’espresso o di tanto in tanto le piace gustare anche un cappuccino o un latte macchiato? Desideri un apparecchio con varie possibilità di programmazione oppure preferisci una semplice macchina per caffè passato al filtro? Le funzioni speciali possono essere: sistema di preinfusione, funzione due tazze, scaldatazze o contenitore per il latte integrati.  

3. Pulizia: Fin dall’acquisto di una macchina da caffè è opportuno scegliere un modello rapido e semplice da pulire. Lo stato di pulizia della macchina influisce anche sulla qualità del caffè.

4. Comandi: Più i comandi della macchina sono semplici e intuitivi, meglio è. Preferiresti ad esempio una macchina con display e menu comandi oppure dei semplici tasti, senza troppe funzioni supplementari?

5. Utilizzo: A partire da 6 tazze di caffè al giorno, probabilmente vale già la pena scegliere una macchina automatica. Domande utili da porsi durante l'acquisto: quanto spazio ho a disposizione in cucina? Per bevitori di caffè occasionali può eventualmente essere sufficiente un sistema a porzioni.


1. Sistemi a capsule: molteplici varietà in formato capsula

Le macchine per caffè in capsule sono molto apprezzate già da diversi anni. Non colpiscono soltanto per il loro pregiato design. Molti amanti del caffè apprezzano anche la molteplicità di varietà di caffè che è possibile portarsi a casa in tutta comodità in formato capsula.

 

La preparazione è semplicissima...
Basta mettere la capsula della varietà scelta nella macchina e chiudere la leva. Così facendo le punte contenute nel coperchio perforano la capsula. La tua macchina da caffè in capsule pensa a fare il resto. Mediante una pompa l’acqua bollente viene spinta dal serbatoio attraverso la capsula: ne risulta un caffè fresco e profumato.

La varietà giusta per qualunque gusto
L’assortimento di melectronics comprende sistemi a capsule per le esigenze più svariate. A seconda del produttore e della classe di prezzo hai così la possibilità di scegliere la macchina da caffè in capsule più adatta a casa tua. I prezzi per tazza sono leggermente più elevati rispetto alle macchine per caffè passato al filtro o quelle automatiche, per questo non sono consigliate per tutti i bevitori di caffè. A partire da 6 tazze di caffè al giorno, probabilmente vale già la pena acquistare una macchina automatica. Uno dei vantaggi più grandi risiede però nella possibilità di poter provare senza alcun problema tante diverse varietà. Grazie all’imballaggio ermetico è possibile conservare diverse varietà, con varie intensità e aromi  in tutta semplicità a casa tua. Potrai così tener conto dei gusti individuali dei membri della famiglia e degli ospiti. I sistemi a capsule sono eccellenti anche per le economie domestiche single, poiché le quantità di caffè sono già suddivise in porzioni da una tazza.  

 

Presta attenzione al tipo di capsula
Oltre al prezzo, anche il tipo di capsula è un fattore determinante per l’acquisto. Molte macchine funzionano unicamente con le capsule che rispettano le norme dello stesso produttore. Per questo durante l’acquisto di una macchina da caffè in capsule nel nostro shop online, è opportuno anche verificare quali capsule verranno poi utilizzate. 

 

Accanto all’ampia scelta di varietà di caffè, oggi si possono acquistare anche molte altre specialità da gustare in formato capsula. Dalla cioccolata calda alle capsule separate di latte passando per le varietà di tè e tisane.

 

Qualunque modello tu scelga: una macchina da caffè in capsule è una soluzione rapida e semplice per gustare variazioni di caffè sempre nuove.

 


3. Macchine da caffè automatiche: variazioni di caffè premendo un pulsante

Gli amanti del caffè saranno entusiasti di una macchina automatica: un caffelatte a colazione, un espresso dopo pranzo o un cappuccino insieme agli amici nel pomeriggio. Con una macchina da caffè automatica è possibile preparare magicamente le più diverse variazioni di caffè con un solo apparecchio.

L’assortimento di melectronics offre una grande scelta di macchine da caffè automatiche di vari produttori e differenti categorie di prezzo.

Il metodo espresso semplificato:

Nelle macchine da caffè automatiche, un macinacaffè integrato macina automaticamente la quantità di chicchi necessari per la variazione di caffè scelta.

Il grado di macinatura è facilmente impostabile sul macinacaffè. Poi il caffè viene preparato per mezzo dello scalda acqua e della pompa.

All’interno del gruppo infusione, avviene quindi il processo di infusione secondo il metodo espresso. Prepara un delizioso caffè in modo semplice e veloce con una macchina da caffè automatica di melectronics.

Pratiche informazioni supplementari facilitano la preparazione

Chi oltre al vitalizzante espresso apprezza di tanto in tanto anche un latte macchiato o un cappuccino, sarà soddisfatto di una macchina automatica dotata di funzione montalatte. Nei modelli più semplici, grazie al vapore acqueo il latte viene schiumato in un contenitore apposito attraverso un ugello vapore.

I modelli più pregiati di macchine automatiche dispongono di un cosiddetto «cappuccinatore», il quale attraverso un tubo aspira il latte e lo trasforma automaticamente in schiuma di latte, eventualmente in un contenitore integrato che è possibile riporre in frigo se al momento non viene utilizzato. Altre pratiche caratteristiche di una macchina da caffè automatica sono le impostazioni relative a grandezza della tazza, temperatura d’infusione, durezza dell'acqua o intensità del caffè.

 

Controllare il grado di macinatura

Un altro fattore da considerare nella preparazione del caffè è il grado di macinatura. Sostanzialmente vale quanto segue: più l’acqua è calda e più a lungo è a contatto con il caffè, più quest'ultimo dovrebbe essere macinato grosso.

Per le macchine automatiche che operano a pressione elevata e acqua calda, si consiglia dunque di impostare il macinacaffè integrato su un grado di macinatura più fine. Con una macchina da caffè automatica dello shop online di melectronics è possibile impostare facilmente il grado di macinatura individuale.


3. Macchine da caffè a pistone: l’equipaggiamento per gli amanti dell’espresso

Le macchine a pistone, chiamate anche macchine con portafiltro, sono particolarmente indicate per gli amanti del caffè forte, dell’espresso dal gusto intenso.

A differenza di altre macchine da caffè, dispongono di un portafiltro amovibile attraverso il quale è possibile dosare il caffè in polvere. Diversamente dalle macchine automatiche o dai sistemi a capsule, le macchine con portafiltro per espresso sono inoltre realizzate in gran parte in metallo.

Un delizioso espresso in 6 semplici passi

1. Preriscaldare la tazza
Il caffè è molto sensibile alle variazioni di temperatura. È dunque consigliabile preriscaldare un poco la tazza dove si preparerà il caffè. Mediante un erogatore di acqua caldo integrato, è possibile scaldare la tazzina dell’espresso. In questo modo il caffè può sviluppare appieno il suo aroma. 

2. Pulire a fondo il portafiltro prima di ogni utilizzo
Scuotere bene il portafiltro prima di utilizzarlo e pulire il filtro con un panno. Il caffè libera degli oli durante la sua infusione, i quali possono avere effetti negativi sul gusto del prossimo espresso.

3. Macinare il caffè il più fine possibile
Anche qui vale la regola di sempre: più è breve e intenso il processo d’infusione, più il caffè andrebbe macinato fine.

4. Riempire il portafiltro e premere il caffè
Il portafiltro dovrebbe essere ben pieno. È opportuno passare una volta con il dito indice trasversalmente sul portafiltro. In questo modo è possibile creare una superficie omogenea e successivamente premere il caffè. A tal fine premere bene il caffè in modo omogeneo con uno schiaccia caffè.

 

5. Pulire la testa d’infusione
Prima di preparare l’espresso è opportuno pulire a fondo la testa d’infusione. A tal fine basta lasciarvi scorrere attraverso, per ca. 3 secondi, dell'acqua calda. In questo modo vecchi residui di caffè vengono rimossi.

6. Preparare l’espresso 
Un buon espresso non dovrebbe necessitare un tempo di preparazione superiore ai 25-30 secondi. Se la tua macchina ci impiega meno o più a lungo, è necessario ripensare il grado di macinatura.


4. Macchine per caffè passato al filtro: ideali per grandi quantità

Da qualche temo la tendenza è quella di andare verso le macchine da caffè in porzioni. Il classico caffè passato al filtro ha però ancora un posto fisso in molte cucine svizzere.

A differenza delle macchine automatiche e a pistone del nostro shop online, qui la preparazione del caffè avviene senza pressione dell'acqua. L’infusione del caffè avviene invece aggiungendo acqua in modo lento e regolare.

La macchina ideale per grandi quantità di caffè

Delle buone macchine per caffè passato al filtro dovrebbero essere in grado di produrre sia una piccola quantità di aromatico caffè, sia una grande quantità di caffè in breve tempo. Non a caso queste macchine sono utilizzate soprattutto se molte persone desiderano gustare l’amato caffè contemporaneamente.

Il principio del filtro a gravità

  • L’acqua gocciola in modo costante dal serbatoio dell'acqua e cade nell’elemento riscaldante attraverso un tubo di caduta. Questo solitamente si trova sul fondo della macchina (sotto alla piastra riscaldante). Qui l’acqua viene scaldata appena al di sotto dei 100 °C. 
  • L’acqua calda giunge quindi al caffè in polvere nel filtro attraverso un tubo di risalita 
  • Il continuo gocciolare offre un’infusione delicata del caffè. Un elemento riscaldante fa in modo che il caffè, negli apparecchi dotati di caraffa di vetro, rimanga al caldo grazie alla piastra riscaldante. Negli apparecchi dotati di caraffa termica, è sufficiente la caraffa a mantenere la temperatura e l’elemento riscaldante si spegne automaticamente.

4 consigli per un buon caffè passato al filtro

 

1. Verificare che il caffè goccioli regolarmente, affinché il caffè possa sviluppare appieno il suo aroma.

2. La temperatura della macchina dovrebbe situarsi in un intervallo tra 92 e 95°C . In questo modo si assicura che il maggior numero delle sostanze aromatiche vengano rilasciate dal caffè.

3. Qualora possibile utilizzare del caffè appena macinato. Conservarlo ermeticamente al chiuso in un luogo protetto dall’umidità, così si mantiene fresco più a lungo.

4. Il giusto grado di macinatura può fare una grande differenza in termini di gusto. Riassumendo ciò significa che: più l’acqua è calda e più a lungo il caffè è a contatto con essa, più quest'ultimo dovrebbe essere macinato grosso.