La guida ai wearable

Cosa dovrebbe saper fare lo smartwatch o l'activity tracker? Dal gadget bello da vedere allo strumento tecnicamente performante, l'apparecchio che ti consigliamo non è sempre lo stesso. Qui ti mostriamo quale modello è più adatto alle diverse esigenze e ti illustriamo le virtù degli smartwatch e degli activity tracker.


Qual è il modello più adatto a te?

Per te è più importante l'aspetto o la prestazione? Oppure l'apparecchio deve vantare punteggi elevati in entrambi i criteri? Abbiamo suddiviso le svariate esigenze per quattro tipi di utente. A ogni tipo di utente vengono assegnate due caratteristiche, che il gadget deve soddisfare. Tu che tipo sei?

Sei alla ricerca di un gadget dotato di altissime prestazioni, in grado di gestire anche le funzioni più recenti come la funzione Pay. Il gadget deve saper svolgere più funzioni, oltre al semplice contapassi. Desideri poter rilevare il maggior numero d'informazioni possibile sulle tue fasi del sonno e vorresti anche il GPS. Lo smartwatch o l'activity tracker con tante funzioni e prestazioni elevate sono proprio quel che ci vuole per soddisfare le tue esigenze.

GPS

Vorresti misurare la velocità e la distanza percorsa? Allora dovresti scegliere uno smartwatch o un activity tracker con funzione GPS. Questa funzione ti consente di registrare esattamente dove e quando sei stato e la velocità raggiunta. Certi wearables riescono a farlo anche senza smartphone.

Fasi del sonno

Indossando uno smartwatch o un activity tracker mentre dormi, il gadget continua a funzionare come di giorno, ovvero misura i tuoi movimenti. Esistono modelli semplici e modelli di punta, comprensivi di funzione per la registrazione delle fasi del sonno. Questi apparecchi misurano e riconoscono ad esempio il sonno REM. Ciò significa anche puoi farti svegliare da leggere vibrazioni mentre stai attraversando una fase di sonno leggero.


Dato che pratichi molto sport, ricerchi un gadget che ti accompagni in ogni posto e sia forte e resistente come te. Il tuo wearable dovrebbe soprattutto saper misurare le distanze e i valori salutistici, resistere anche in caso di vento e pioggia e riprodurre la musica. Che ne diresti di uno smartwatch dotato di tutte queste funzioni?

Resistenza 

Ti piace praticare sport all'aperto, vorresti poter utilizzare il tuo gadget anche nell'acqua o prevedi di indossarlo per 24 ore? In questo caso dovresti assolutamente assicurarti che non disponga solo di un paraspruzzi, ma sia resistente anche al sudore, alle intemperie e all'acqua.

Funzione per la musica

Dalla corsa al fitness in palestra, con la musica è tutto più divertente. Per questa ragione dovresti scegliere un wearable sul quale potere caricare la musica o dotato di servizio streaming. Sono particolarmente pratiche le cuffie Bluetooth senza cavo con le quali puoi muoverti liberamente.


Stai cercando un apparecchio pratico e al contempo bello da vedere? Vuoi che ti fornisca informazioni utili, ma non deve misurare dati elaborati in quanto in fondo non svolgi un'attività sportiva intensa. Uno smartwatch o un activity tracker possono soddisfare queste tue esigenze.

Rete

Molti activity tracker e smartwatch si collegano al tuo smartphone accedendo così a svariate funzioni come la musica e le notizie. Esistono però anche modelli in grado di funzionare in modo indipendente. Rifletti quindi bene se vuoi un gadget che si colleghi al tuo smartphone.

Design

L'intelligenza non basta, anche l'occhio vuole la sua parte! In fondo il gadget si porta al polso. Se deve adattarsi anche al tuo umore, ti consigliamo di scegliere uno smartwatch o un activity tracker con il cinturino intercambiabile. Così potrai abbinare il tuo wearable al tuo outfit.


Un modello adatto per ogni esigenza.

1. Smartwatch
1. Smartwatch
2. Activity tracker
2. Activity tracker

1. Smartwatch

L'offerta di smartwatch è molto ampia. Esistono modelli complessi e performanti quanto uno smartphone, ma anche modelli semplici con l'indicazione del tempo e la funzione di notifica. Naturalmente tra i modelli semplici e quelli di punta, ve ne sono altri intermedi.

Ecco di cosa tenere conto quando si acquista uno smartwatch:

Carta Sim

Esistono smartwatch con e senza carta Sim propria. La prima variante è quasi come uno smartphone che si porta al polso e per il quale è necessario stipulare un abbonamento presso un operatore di telefonia mobile. Lo smartwatch con carta Sim funziona sempre con il sistema operativo Android. Decidi tu se alternare lo smartwatch con lo smartphone oppure se richiedere una seconda carta Sim con il medesimo numero.

Senza carta Sim, lo smartwatch funziona come se fosse un impianto viva voce e telecomando in uno per lo smartphone. La serie 4 di Apple Watch è leggermente più valida tecnicamente; i modelli dispongono infatti di GPS e cellulare. Ciò significa che consente di telefonare, nonché di ricevere e spedire messaggi anche se il tuo iPhone non è nelle vicinanze.

Compatibilità 

L'aspetto più importante su cui riflettere quando si vuole acquistare uno smartwatch è la compatibilità, a meno che tu voglia optare per uno smartwatch con carta Sim propria. Gli orologi Apple funzionano solo con il loro sistema operativo. Inversamente, in certi casi si comportano in modo un po' diverso: certi orologi Android possono essere collegati all'iPhone.

Anche la cosiddetta comunicazione in prossimità NFC (near-field communication) ti offre una pratica forma di compatibilità, e più precisamente con tua carta bancaria. Grazie a questa tecnologia, con i modelli Garmin Pay, Fitbit Pay e Samsung Pay è possibile pagare.


I nostri smartwatch di punta:


2. Activity Tracker

Esistono molti buoni motivi per scegliere un activity tracker. Uno di questi è il fatto che ti motiva a fare movimento. In questo caso dovresti assicurarti che il tuo modello disponga di un eccentrico per le vibrazioni. Qui vedi di cosa bisogna pure tenere conto.

Ecco di cosa bisogna tenere conto quando si acquista un activity tracker:

Funzioni

Il modello base di activity tracker riconosce e misura le attività come la camminata, la corsa e il nuoto. La maggior parte dei modelli tracciano anche le fase del sonno e calcolano il consumo calorico. Se vuoi utilizzarlo in montagna, ti consigliamo di scegliere un modello con misurazione dell'altitudine.

Espositore

L'autonomia dell'accumulatore degli activity tracker dipende dal numero e dalla complessità delle funzioni del gadget. Più funzioni ci sono, più grande e migliore dovrebbe essere lo schermo. Così il tracker è facile da gestire e ben chiaro, ma ha meno autonomia.


I nostri activity tracker di punta: